Wilo-Savus OPTI-DECA

Descrizione serie

Particolarità/vantaggi del prodotto

  • Evacuazione efficacie e sicura dell’acqua pulita per garantire la qualità elevata delle acque cariche trattate
  • Elevata sicurezza di processo grazie all’impianto fisso e disaccoppiato dal fluido
  • Tecnologia di decantazione adattabile e modificabile universalmente grazie al design specifico per ogni impianto
  • Nessuna contaminazione grazie alla tempistica del processo di decantazione

Tipo costruttivo

Un dispositivo di evacuazione forzato disaccoppiato dal fluido

Impiego

Dispositivo di evacuazione per lo scarico efficace di acqua pulita negli impianti SBR

Equipaggiamento/funzionamento

La fase di evacuazione dell’acqua pulita alla fine del ciclo è una fase di processo importante per la qualità delle acque cariche pulite. Solo le acque cariche trattate possono raggiungere lo scarico, il materiale galleggiante deve essere conservato in modo sicuro.

Durante le fasi di trattamento in corso (carico, ventilazione, agitazione e sedimentazione) il dispositivo di evacuazione viene posizionato a una distanza di sicurezza al disposta del livello massimo possibile dell’acqua. Durante la procedura di avviamento ed evacuazione, il dispositivo di evacuazione viene abbassato gradualmente con un argano e il tubo di evacuazione si immerge nella zona dell’acqua pulita. L’acqua pulita fluisce normalmente al di sotto del livello in discesa in modo da bloccare il fango. Lo scarico avviene per inerzia.

Al raggiungimento della profondità minima e del finecorsa inferiore la procedura di evacuazione viene interrotta e il dispositivo di evacuazione viene risollvato nella sua posizione iniziale.

Fornitura

  • Unità di evacuazione e mandata, articolazione, supporto per fissaggio a parete e cuscinetto
  • Verricello elettrico
  • Manuale di esercizio e manutenzione

Chiave di lettura

 

Dati tecnici

  • Quantità di deflusso: 200 … 1000 m³/h
  • Tubo di sfiato: DN 200 … DN 300
  • Tubo di scarico: DN 200 ... DN 400

Quantità di deflusso superiore a 1000 m³/h su richiesta.

Materiali

  • Unità di aspirazione: Acciaio inossidabile A2/A4
  • Unità di mandata: Acciaio inossidabile A2/A4
  • Supporto per fissaggio a parete: Acciaio inossidabile A2/A4
  • Cuscinetto: Acciaio inossidabile A2/A4

Descrizione/costruzione

L’unità di evacuazione è composta da un’unità di evacuazione orizzontale e un’unità di mandata. All’unità di evacuazione è montato un blocco fango fisso. L’unità di mandata è collegata alla tubazione di scarico a cura del committente tramite articolazione.

Il decantatore viene abbassato e sollevato tramite un verricello elettrico. Il verricello elettrico è costituito da un motoriduttore con freno e da un argano a tamburo. Il punto di disinserzione superiore e inferiore viene impostato tramite il finecorsa. Per la manutenzione e il montaggio l’unità di evacuazione può essere posizionata su supporti montati nel bacino.

PDF: Wilo-Savus OPTI-DECA

Configura

Selezione pagina

Informazioni opzionali

È possibile indicare le informazioni personali che si desidera visualizzare nella riga d'intestazione.

Salva